Cronaca Borgo Montello

Rifiuti tossici a Borgo Montello, interrogazione di Enrico Forte

Dopo le dichiarazioni dell’ex boss Schiavone sull’interramento di fusti contenenti sostanze tossiche nella discarica di Montello, il consigliere regionale del Pd chiede l’intervento dell’Osservatorio sulla legalità

Continuano a far parlare le dichiarazione dell’ex boss di Camorra Carmine Schiavone che in un’intervista rilasciata in esclusiva qualche settimana fa a SkyTg24 parlava della presenza di rifiuti tossici interrati anche nella provincia di Latina.

Come annunciato nei giorni scorsi, il consigliere regionale del Pd Enrico Forte ha presentato un’interrogazione urgente al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti relativa proprio alle dichiarazioni di Schiavone sull’interramento di fusti contenenti sostanze tossiche nella discarica di Borgo Montello.

“Sono convinto della necessità – spiega  Forte – di mettere in campo azioni che possano fare completa luce sulla situazione del sito pontino e del territorio sia dal punto di vista delle conseguenze ambientali che in relazione al coinvolgimento di organizzazioni criminali infiltrate nella nostra provincia”.

Nell’interrogazione il consigliere regionale pontino chiede l’avvio di un Protocollo con Noe e Arpa Lazio finalizzato a predisporre un monitoraggio della discarica e l’istituzione di un Tavolo permanente con i rappresentanti di Regione, Provincia e Comune di Latina che si ponga come una sorta di cabina di regia per avviare ulteriori e approfondite verifiche sulla presenza dei rifiuti tossici così come denunciato da Schiavone.

L’altro aspetto della vicenda che viene affrontato è quello delle infiltrazioni di organizzazioni criminali sul territorio pontino, problema rispetto al quale  Enrico Forte, preso atto di come tale presenza abbia ormai raggiunto e superato il livello di guardia, sottolinea la necessità di “interessare l’Osservatorio regionale sulla sicurezza e la legalità del Lazio affinché si proceda ad un monitoraggio del territorio pontino per combattere la presenza di interessi illegali nella provincia di Latina e al ruolo che queste possono avere avuto nel sistema della gestione dei rifiuti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti tossici a Borgo Montello, interrogazione di Enrico Forte

LatinaToday è in caricamento