Cronaca Borgo Montello

Rifiuti tossici al Montello, momenti decisivi: partono gli scavi

Conferenza dei servizi e poi audizione in Commissione parlamentare d'inchiesta per il sindaco di Latina Di Giorgi e l'assessore all'Ambiente Cirilli. Consegnata la relazione

Giornata importante quella di ieri per gli amministratori locali. Dopo la conferenza dei servizi convocata per chiarire gli ultimi punti prima dell’avvio degli scavi alla discarica di Borgo Montello necessari per verificare l’eventuale presenza di fusti tossici interrati nella vasca S0, ieri il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi e l’assessore all’Ambiente Fabrizio Cirilli sono stati convocati in Parlamento per chiarire la stessa questione.

Ma andiamo con ordine. La conferenza dei servizi, dopo due rinvii, si è tenuta nella mattinata di ieri, ed è stata importante per definire il programma degli scavi.

Secondo quanto stabilito i cantieri dovrebbero essere aperti il prossimo 12 luglio; qualche giorno prima è previsto un sopralluogo dei tecnici dell’Istituto di vulcanologia per individuare con precisione i punti in cui intervenire. Entro la fine del mese dovrebbero poi cominciare i lavori volti proprio a capire e verificare se effettivamente nell’invaso S0 della discarica del Montello sono stati interrati in passato dei rifiuti tossici.

Il tutto, come hanno tenuto a precisare sia il sindaco di Latina Di Giorgi che l’assessore Cirilli, in nome della trasparenza e della chiarezza.

E nel pomeriggio lo stesso primo cittadino e Cirilli, insieme al dirigente del settore Ambiente del Comune di Latina, Grazia De Simone, hanno preso parte all’audizione presso la “Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti”, presieduta dall’onorevole Gaetano Pecorella, che aveva proprio per oggetto lo stato delle attività nella discarica “S0” di Borgo Montello, in relazione al finanziamento concesso dalla Regione al Comune di Latina per eseguire scavi nell’invaso in questione finalizzati a verificare la eventuale presenza di sostanze tossiche interrate.

Dopo l’inversione dell’ordine del giorno con l’ex direttore della discarica del Montello, Achille Cester, che è stato ricevuto per primo, il presidente della Commissione Pecorella, come da precedente richiesta formulata al Comune di Latina, ha però acquisito la relazione consegnata dal Sindaco Di Giorgi e in cui si riassumono tutti i passaggi legati alla vicenda in oggetto, gli stessi che erano stati illustrati in mattinata dopo la conferenza dei sindaci.

“Preso atto della relazione ricevuta – si legge in una nota del Comune -, il presidente Pecorella, anche a testimonianza dell’ottimo e capillare lavoro svolto dagli uffici comunali, ha ritenuto la relazione esaustiva, chiedendo solo di integrare la relazione stessa con il verbale della conferenza dei servizi che si è tenuta nella mattinata in Comune, in merito alla programmazione delle attività di scavo nella discarica “S0”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti tossici al Montello, momenti decisivi: partono gli scavi

LatinaToday è in caricamento