Cronaca

Ripristinate alcune altalene dei giardini, altre irrecuperabili. Il Comune: "Atti vandalici di ogni genere"

Nei giorni scorsi erano state sequestrate e interdette all'uso per motivi di sicurezza. ora l'amministrazione fa sapere che sono tornate ad essere fruibili solo quelle per bambini fino a 6 anni

Nei giorni scorsi le altalene del parco giochi dei giardini pubblici del capoluogo erano state sequestrate e interdette all'uso per motivi di sicurezza. Così le avevano trovate le famiglie che abitualmente frequentano il parco A. Mussolini. Ora però l'amministrazione fa sapere che i giardinieri comunali sono riusciti a ripristinarle. Non tutte però. L'intervento è stato possibile infatti soltanto sui giochi riservati ai bambini da zero a sei anni, mentre le altalene destinate ai bimbi più grandi non sono purtroppo più recuperabili. 

Presentano infatti danni ormai irreversibili causati probabilmente dall'utilizzo improprio del gioco da parte di adulti, che "senza alcun rispetto delle regole della civile convivenza - scrive il Comune in una nota - hanno perpetrato atti vandalici di ogni genere". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripristinate alcune altalene dei giardini, altre irrecuperabili. Il Comune: "Atti vandalici di ogni genere"

LatinaToday è in caricamento