rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

“Risarcire i borghi schiavi della discarica”, l’appello di Sarubbo

Il consigliere del Pd presenterà un ordine del giorno per chiedere al Consiglio di istituire un capitolo di bilancio per la realizzazione di opere nei borghi che da anni subiscono la servitù della discarica dei rifiuti

Ridare dignità ai cittadini dei borghi a nord del capoluogo che da anni subiscono la servitù della discarica dei rifiuti. Questo l’intento del consigliere comunale del Pd, Omar Sarubbo, che presenterà un ordine del giorno con cui chiedere al Consiglio di istituire un capitolo di bilancio contenente somme vincolate alla realizzazione di opere nei borghi.

“Il titolo inequivocabile del capitolo da inserire nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche deve essere ‘somme vincolate alla realizzazione di opere pubbliche nei borghi della zona rossa: S.Maria, Bainsizza, Montello e Ferriere’ – spiega Sarubbo -. Dobbiamo mettere la parola fine alle troppe ambiguità di cui l’amministrazione si è resa protagonista in questi anni; ambiguità che hanno visto dirottare i soldi per l’indennizzo dei borghi in altri capitoli di bilancio e verso altri lidi. Il voto sarà "la prova del nove" per capire se questa maggioranza, dopo due anni e mezzo di governo locale, ha veramente intenzione di investire in quei territori oppure li vuole abbandonare al loro destino in via definitiva”.

“Il capitolo di bilancio dovrà ricevere la somma di almeno 500mila euro annui per la realizzazione in primo luogo di opere di urbanizzazione primaria, secondaria, viabilità, luoghi di aggregazione. Questo provvedimento – prosegue il consigliere comunale - non aumenterà le spese del Comune ma serve a garantire che una parte del budget già disponibile venga speso in quei borghi che, tra le altre cose, sono i più virtuosi nella produzione di raccolta differenziata in quanto da anni conferiscono rifiuti con il metodo ‘porta a porta’.

Dobbiamo chiudere la stagione degli ‘interventi spot’ condotti ‘a macchia di leopardo’ – conclude Sarubbo -. Dobbiamo restituire dignità ai residenti dei borghi nord che pagano le tasse come tutti gli altri cittadini nonostante siano stati ingiustamente relegati ad uno stadio di “cittadini di serie B”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Risarcire i borghi schiavi della discarica”, l’appello di Sarubbo

LatinaToday è in caricamento