Rissa al bar con un coltello, intervengono le Volanti: denunciato un marocchino

E' accaduto ieri sera, poco prima delle 21, in via Villafranca. E' riuscito invece a fuggire prima dell'arrivo della polizia un altro cittadino nordafricano

Violenta lite ieri sera, lunedì 19 marzo, in un bar di via Villafranca a Latina. Un equipaggio della squadra Volante è intervenuto in seguito a una segnalazione e, raggiunto il locale, ha notato nel gazebo esterno del bar un coltello e alcune macchie di sangue, insieme a pezzi di vetro di bicchieri rotti.

All’interno dell’esercizio commerciale, era presente uno straniero con una vistosa ferita sulla parte superiore del naso. Dopo aver acquisito informazioni da un dipendente, gli agenti hanno fermato e condotto in Questura lo straniero. Si tratta di un cittadino marocchino di 40 anni, che è stato denunciato.

Secondo la ricostruzione, all’interno del locale era nata una violenta lite scatenata da futili motivi tra il marocchino e un altro cittadino nordafricano, che è poi riuscito a dileguarsi prima dell’arrivo della polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

Torna su
LatinaToday è in caricamento