Cronaca Priverno

Rissa in famiglia a Priverno, 7 persone denunciate dai carabinieri

La violenta lite lo scorso 19 novembre per futili motivi. A Terracina denunciato un uomo per minaccia aggravata e porto abusivo di arma bianca: ha minacciato il fratellastro inseguendolo con un coltello e un paio di forbici

Rissa in famiglia a Priverno che ha portato alla denuncia di sette persone. I fatti nella serata di venerdì nel piccolo comune lepino; secondo quanto ricostruito dai carabinieri, la violenta lite, al culmine della quale due persone hanno riportato lievi ferite, sarebbe scoppiata per futili motivi. A Terracina, invece, un uomo del posto - già noto alle forze dell’ordine - è stato denunciato in stato di libertà per minaccia aggravata e porto abusivo di arma bianca: nella notte, infatti, ha minacciato il fratellastro inseguendolo armato di coltello da cucina e forbici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in famiglia a Priverno, 7 persone denunciate dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento