Violenta rissa in strada, due persone ferite: sette arresti dei carabinieri

La colluttazione scatenata da futili motivi a Fondi. Ai domiciliari due italiani e cinque pakistani

Sette persone sono state arrestate a Fondi dai carabinieri dopo una violenta rissa. Si tratta di due 30enni di Lenola e di cinque cittadini pakistani tra i 20 e i 47 anni. L'arresto è scattato oggi da parte dei militari della tenenza locale in collaborazione con l'8° reggimento carabinieri del Lazio. 

I sette uomini sono stati raggiunti dai carabinieri dopo essersi affrontati per strada. Per futili motivi sarebbe nata una violenta colluttazione nel corso della quale i due italiani hanno riportato alcune lesioni. Un altro partecipante alla rissa è stato denunciato all'autorità giudiziaria perché, in evidente stato di alterazione psicofisica, si è riufiutato di sottoporsi agli accertamenti. L'uomo è stato inoltre trovato in possesso di un coltello di genere proibito della lunghezza complessiva di 18 centimetri.

I sette arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati condotti nelle rispettive abitazioni in regime di domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Si tuffa in mare per sfuggire ai carabinieri, nascondeva cocaina ed eroina. Arrestata

  • Cisterna, caseificio chiuso dal Nas continua a produrre mozzarelle: denunciato il titolare

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

Torna su
LatinaToday è in caricamento