Cronaca

Violenta rissa in strada, due persone ferite: sette arresti dei carabinieri

La colluttazione scatenata da futili motivi a Fondi. Ai domiciliari due italiani e cinque pakistani

Sette persone sono state arrestate a Fondi dai carabinieri dopo una violenta rissa. Si tratta di due 30enni di Lenola e di cinque cittadini pakistani tra i 20 e i 47 anni. L'arresto è scattato oggi da parte dei militari della tenenza locale in collaborazione con l'8° reggimento carabinieri del Lazio. 

I sette uomini sono stati raggiunti dai carabinieri dopo essersi affrontati per strada. Per futili motivi sarebbe nata una violenta colluttazione nel corso della quale i due italiani hanno riportato alcune lesioni. Un altro partecipante alla rissa è stato denunciato all'autorità giudiziaria perché, in evidente stato di alterazione psicofisica, si è riufiutato di sottoporsi agli accertamenti. L'uomo è stato inoltre trovato in possesso di un coltello di genere proibito della lunghezza complessiva di 18 centimetri.

I sette arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati condotti nelle rispettive abitazioni in regime di domiciliari, in attesa dell'udienza di convalida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta rissa in strada, due persone ferite: sette arresti dei carabinieri

LatinaToday è in caricamento