Violenta rissa al centro Latina Fiori: quattro arresti e una denuncia

In manette tre italiani e un uomo di origini maghrebine accusato anche di evasione dai domiciliari. La colluttazione tra i due gruppi ripresa dalle telecamere della struttura. La scena si è consumata davanti a decine di persone

E’ finita con quattro arresti e una denuncia e tre persone medicate al pronto soccorso la violenta rissa che si è scatenata ieri sera, 22 dicembre, all’interno del centro commerciale Latina Fiori. Gli investigatori hanno rintracciato i responsabili e ricostruito con precisione quanto accaduto.

Quattro arresti e una denuncia

Agli arresti sono finiti Salvatore Di Stefano, 49 anni; i figli Alessandro Di Stefano, 26 anni, e Franco Di Stefano, 30 anni, e Ahmed Jeguirim, 24 anni, di origini maghrebine ma nato a Latina, accusato anche di evasione perché era detenuto agli arresti domiciliari e si era allontanato. I quattro sono ritenuti responsabili di avere preso parte alla rissa insieme a un’altra persona,  G.G. di 30 anni, che  è stato denunciatoa piede libero ed è attualmente ricoverato presso l’ospedale Santa Maria Goretti per le gravi lesioni riportate. Coinvolto, ma tuttora ricercato, anche un sesto uomo ancora da identificare.

La ricostruzione della rissa

La squadra Volante è intervenuta intorno alle 19 dopo la segnalazione, arrivata da alcuni cittadini, di una violenta rissa. Arrivati sul posto, nella zona di fronte al ristorante McDonald’s, gli agenti hanno notato un giovane riverso sul pavimento con ferite alla testa e al volto. Dai primi accertamenti, sembra che la rissa sia stata causata dallo scippo di una borsa ai danni di una signora. Il marito della donna, il 30enne G.G., insieme ad Ahmed Jeguirim hanno aggredito alcuni adolescenti riconosciuti come responsabili del furto della borsa.  I ragazzi aggrediti hanno però chiamato a difenderli alcuni parenti, i Di Stefano, che si sono scagliati contro i due uomini provocando una reazione molto violenta.

Rissa a Latina Fiori: il video 

Dal sistema di videosorveglianza del centro commerciale è stato possibile estrapolare le immagini che documentano la partecipazione alla rissa degli indagati e di un altro soggetto rimasto ignoto. I quattro sono stati identificati e arrestati ieri sera dagli agenti della Mobile e della Volante, mentre il 30enne incensurato, che ha riportato diverse lesioni nella colluttazione, è stato denunciato in stato di libertà. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Si tuffa in mare per sfuggire ai carabinieri, nascondeva cocaina ed eroina. Arrestata

  • Cisterna, caseificio chiuso dal Nas continua a produrre mozzarelle: denunciato il titolare

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

Torna su
LatinaToday è in caricamento