menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa con bastoni e bottiglie: la Questura chiude un negozio al Nicolosi

La violenta lite si era consumata nelle scorse settimane di notte all'esterno dell'esercizio commerciale, segnalato più volte anche dai residenti

E' stato chiuso con un provvedimento del questore un negozio di alimentari di via Corridoni, nel quartiere Nicolosi. Il decreto ha validità di sette giorni e si è reso necessario dopo la violenta rissa delle scorse settimane  sfociata con un intervento della polizia e ben 11 denunce. A fronteggiarsi, con bastoni, bottiglie di vetro e un coltello, erano stati due gruppi di etnie diverse, bengalesi e tunisini, e tutto si era consumato proprio all'esterno dell'esercizio commerciale, che era stato ripetutamente segnalato anche da molti residenti come luogo di bivacco e cosumo di alcol e teatro di liti e risse, soprattutto nelle ore notturne.

Nel corso di uno specifico controllo, all’interno dell'attività commerciale, sono stati identificati diversi soggetti con precedenti di polizia. Il provvedimento adottato dal Questore ha prevalente natura di misura cautelare, con finalità di prevenzione, in modo da produrre un effetto dissuasivo nei confronti di soggetti pericolosi che, da un lato sono privati di un luogo di abituale aggregazione e, dall’altro, sono avvertiti che la loro presenza è oggetto di costante attenzione da parte delle forze di polizia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento