Cronaca

Calci, pugni e colpi con le bottiglie: cinque giovani arrestati per rissa

E' accaduto a Pontinia dove una violenta lite avvenuta davanti alla chiesa ha richiesto l'intervento dei carabinieri. In manette quattro ragazzi del posto e uno straniero

Sei persone arrestate. E’ il bilancio di una rissa scoppiata a Pontinia. In manette sono finite quattro persone del posto, tra cui due 21enni, un 35enne e un 38nne, e uno straniero di 30 anni irregolari sul territorio nazionale.

I due gruppi si sono fronteggiati in piazza Pio Vi, nella zona antistante la chiesa di Pontinia. Una rissa scatenata, sembra, da futili motivi, ma alimentata dal fatto che gli individui fossero tutti in evidente stato di ebbrezza alcolica. Sono volati calci, pugni e perfino bottiglie di vetro. Due persone hanno riportato lesioni ed escoriazioni multiple e diverse contusioni in varie parti del corpo.

La rissa ha richiesto l’intervento dei carabinieri. I cinque arrestati sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della stazione dei carabinieri in attesa del rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci, pugni e colpi con le bottiglie: cinque giovani arrestati per rissa

LatinaToday è in caricamento