Cronaca Minturno / Scauri

Scauri, terza rissa sul lungomare in pochi giorni: altri 3 arresti

Nuovo episodio di violenza sul lido della frazione di Minturno: il gestore di una stazione balneare viene alle mani con due villeggianti. Sequestrata una forbice usata nella lite

Ancora tre arresti per rissa a Scauri. Dopo la lite scoppiata in uno stabilimento turistico della località balneare il 14 agosto e la scazzottata tra ambulanti finita male domenica scorsa, un altro episodio di violenza si è verificato ieri nella frazione di Minturno.

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Formia arrestato tre persone per il reato di rissa. I fatti si sono verificati intorno alle 20, quando il gestore di un lido del lungomare di Scauri è venuto alle mani per futili motivi con due villeggianti campani, un signore e suo figlio. Durante la rissa, uno degli arrestati ha utilizzato anche una forbice, rinvenuta dai militari e posta sotto sequestro. Solo l’intervento di due pattuglie dei carabinieri ha evitato il peggio.

I tre arrestati, trasportati presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Formia, sono stati riscontrati affetti da vari traumi. A uno dei turisti campani è stata anche rilevata una lieve ferita da taglio all’altezza del polso. Trasportati presso le camere di sicurezza della Compagnia di Formia, i tre fermati verranno giudicati oggi in rito direttissimo presso il tribunale di Latina-sezione distaccata di Gaeta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scauri, terza rissa sul lungomare in pochi giorni: altri 3 arresti

LatinaToday è in caricamento