Cronaca Minturno

Scoppia la rissa al mare di Scauri, 3 arresti e denunciato un minore

Per futili motivi in uno stabilimento balneare 4 persone sono venute alle mani per poi aggredire anche i carabinieri. Le accuse sono di rissa, violenza e resistenza a pubblico ufficiale

Per tutti l’accusa è di rissa, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. In manette sono finite tre persone – due di Scauri e una di origine campane -, mentre un minore è stato denunciato, in seguito ad una rissa scoppiata per futili motivi nei pressi della frazione di Minturno.

L’episodio si è verificato nella giornata di ieri. Futili motivi alla base del diverbio poi sfociato in una violenta colluttazione fisica fra i quattro, legati ad alcuni problemi per l’utilizzo improprio dei servizi offerti dallo stabilimento balneare di Scauri dove tutti si trovavano.

alle parole sono così passati alla mani, tanto da rendere necessario anche l’intervento dei carabinieri del Nor della compagnia di Formia e dei colleghi della stazione di Minturno. L’arrivo dei militari per sedare la rissa ha però fomentato gli animi dei quattro che hanno reagito con violenza contro gli uomini in divisa anche nel momento delle operazioni di identificazione. 

Sul posto sono dovuti intervenire anche i sanitari del 118 che, non solo, hanno medicato i responsabili della rissa per le ferite riportate in seguito alle percosse, ma anche gli stessi militari ai quali sono state diagnosticate delle lesioni lievi guaribili in 5 giorni.

I tre arrestati sono stati ristretti nelle camere di sicurezza dei comandi stazione di Gaeta e Formia a disposizione dell’autorità giudiziaria e in attesa del rito direttissimo con cui saranno giudicati nella mattinata di domani presso il distaccamento del tribunale di Gaeta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia la rissa al mare di Scauri, 3 arresti e denunciato un minore

LatinaToday è in caricamento