Rissa tra stranieri nel centro di Roccagorga: tre arresti dei carabinieri

L'aggressione scatenata da futili motivi. Due dei partecipanti sono rimasti feriti nella colluttazione

Una rissa è scoppiata in centro a Roccagorga. Coinvolti tre cittadini stranieri, tutti nigeriani di 22, 24 e 42 anni. L'aggressione sarebbe stata scatenata da futili motivi. Alcuni residenti della zona che hanno assistito alla scena hanno immediatamente lanciato l'allarme ai carabinieri.

Le pattuglie delle stazioni di Roccagorga e Maenza hanno bloccato i tre uomini, due dei quali, il 22enne e il 42enne, hanno riportato delle lesioni nel corso della violenta lite. L'arresto in flagranza per il reato di rissa aggravata è scattato per tutti e tre.

Il più grande dei tre è accusato anche di resistenza a pubblico ufficiale per avere opposto energica ed ingiustificata resistenza ai militari operanti. Tutti e tre sono stati temporaneamente ristretti in camera di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

Torna su
LatinaToday è in caricamento