Rissa in via Fratelli Bandiera, condannati i due ragazzi responsabili del pestaggio

Sono stati condannati rispettivamente a un anno e sei mesi di reclusione e a un anno Vasile Sorinel Corla e di Alexandro Ostocioaie, processati con rito immediato. Vittime due giovani che avevano difeso delle ragazze da pesanti apprezzamenti

Due condanne per la rissa scoppiata lo scorso aprile nei pressi del bar Florian di via Fratelli Bandiera a Latina. Ieri in tribunale il processo con rito immediato a carico Vasile Sorinel Corla e di Alexandro Ostocioaie, i due ragazzi rumeni autori del pestaggio ai danni di due giovani. Il pm aveva chiesto per entrambi la condanna a due anni. Il giudice, al termine della camera di consiglio, ha invece condannato Corla a un anno e sei mesi di reclusione lasciandolo in carcere, a un anno invece Ostocioaie, con sospensione della pena. Erano accusati di concorso in rapina aggravata.

La rissa era stata originata da una lite scatenata all'interno del locale la sera del 15 aprile per alcuni pesanti apprezzamenti rivolti dai due imputati del processo ad alcune ragazze che si trovavano nel bar con un gruppo di amici. Due giovani erano intervenuti per difenderle e il gruppo di ragazzi di nazionalità rumena aveva reagito con violenza.

Lo scontro si era poi spostato all'esterno del locale e i due ragazzi si erano presentati con catene e bottiglie e avevano inseguito e malmenato i due malcapitati. L'intervento della squadra volante era riuscito ad evitare il peggio, ma uno dei due ragazzi aggrediti era stato costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento