A sei anni dalla sua scomparsa, il Comune ricorda la giornalista Rita Calicchia

Voce e volto storico del giornalismo pontino è scomparsa il 20 luglio del 2013. Il sindaco: “Ha lasciato un ricordo indelebile in questa città”

Ricorre oggi, 20 luglio, il sesto anniversario della prematura scomparsa di Rita Calicchia, voce e volto storico del giornalismo pontino. 

A lei, giornalista, scrittrice e per tanti anni capo ufficio stampa del Comune, ha voluto dedicare un pensiero l’Amministrazione che ricorda i tanti anni trascorsi con professionalità e passione al servizio delle istituzioni e della città di Latina. 

“Rita ha lasciato un ricordo indelebile in questa città - ha detto il sindaco Damiano Coletta - e ha dimostrato di amare Latina e il suo territorio raccontandola per tanti anni con umanità e precisione e impegnandosi con grande senso di responsabilità nella comunicazione della pubblica amministrazione. Oggi il pensiero di tutti noi, nessuno escluso, è rivolto a lei”. 

Un anno e mezzo fa il Comune di Latina ha intitolato a Rita Calicchia la Sala Protezione Civile in cui si svolgono le Commissioni Consiliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento