Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca San Felice Circeo

Ritrovati Francesco e Giulia, i due giovani erano scomparsi da una settimana

Diciannovenne di San Felice Circeo lui e 15enne di Terracina lei, si erano allontanati da casa il 6 ottobre facendo perdere le loro tracce. Stasera l’annuncio dei familiari sui social network. Oggi si era mobilitato anche Francesco Totti con un appello per convincerli a tornare a casa

Sono stati ritrovati Francesco e Giulia, i due giovanissimi che da circa una settimana si erano allontanati da casa facendo perdere le loro tracce. 

A dare l’annuncio del ritrovamento alcuni familiari di Francesco Palombi attraverso i social network. 

I due ragazzi, 19 anni di San Felice Circeo lui e 15 anni di Terracina lei, erano scomparsi lo scorso venerdì 6 ottobre quando dopo essere usciti di casa per andare a scuola, in classe non erano mai arrivati.  

Sono stati giorni di apprensione per i familiari e i parenti dei due ragazzi; numerosissimi gli appelli che si sono rincorsi sui social network a chi poteva averli visti, mentre sono andate avanti senza sosta le ricerche da parte delle forze dell’ordine. 

Fino al lieto fine di questa sera e alla bella notizia del loro ritrovamento. I due giovanissimi sono stati intercettati alla stazione di Monte Sqn Biagio dai militari della Guardia di Finanza; a quanto sembra erano appena scesi da un treno proveniente dal sud. 

Oggi pomeriggio si era mobilitato anche Francesco Totti che ai due ragazzi aveva rivolto un appello per convincerli a fare ritorno a casa attraverso un video che in poco tempo ha fatto il giro dei social ed è stato pubblicato anche sulla pagina Facebook del gruppo “Riportiamo A Casa Francesco e Giulia”.

Mi raccomando tornate il prima possibile a casa. Dopo vi aspetto a Trigoria”: questo era stato l’appello dell’ex capitano della Roma a Francesco e Giulia. Chissà che ora non mantenga la sua promessa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovati Francesco e Giulia, i due giovani erano scomparsi da una settimana

LatinaToday è in caricamento