rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Caso Berardi, l’appello disperato della madre a “Chi l’ha visto?”

La donna, l'ex moglie e gli amici dell'imprenditore detenuto da 9 mesi in carcere nella Guinea Equaotriale ospiti della trasmissione di Rai3. La mamma di Roberto Berardi: "Prima che mio figlio muoia aiutatemi"

Ha gridato di nuovo il suo bisogno di aiuto, ma questa volta lo ha fatto attraverso le telecamere della trasmissione televisiva di Rai3 Chi l’ha visto?”.

Durante l’ultima puntata andata in onda lo scorso mercoledì, la mamma di Roberto Berardi ha rinnovato il suo appello al Governo – dopo quelli dei giorni scorsi e i vari contatti anche con la Farnesina - per aiutare suo figlio, l’imprenditore pontino rinchiuso in una cella della prigione della Guinea Equatoriale ormai da 9 mesi. “Prima che mio figlio muoia aiutatemi”: è stato questo l’appello disperato di una madre angosciata all’idea di non rivedere suo figlio.

IL CASO DI ROBERTO BERARDI A CHI L'HA VISTO?

“Il Governo si deve muovere per aiutare mio figlio, è un cittadino italiano innocente” ha ribadito durante il servizio andato in onda nel corso della trasmissione. A quanto si apprende, infatti, le condizioni in cui vive Roberto Berardi sarebbero disumane, senza cibo, senza cure, dimagrito di decine di chili e colpito più volte dalla malaria.

LA STORIA DI ROBERTO BERARDI

In studio anche l’ex moglie dell’imprenditore pontino, un suo amico e due suoi dipendenti riusciti a fuggire dalla Guinea Equatoriale, salvandosi, prima dell’arresto di Berardi. Intanto la sua famiglia e i suoi amici per mercoledì 20 novembre hanno organizzato una fiaccolata per Roberto, che partendo da piazza San Marco alle 20.30 si muoverà per le strade del centro cittadino fino ad arrivare davanti la Prefettura.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Berardi, l’appello disperato della madre a “Chi l’ha visto?”

LatinaToday è in caricamento