Cronaca

Roma-Latina, presto il bando. Simeone: “Passo decisivo per lo sviluppo”

Il consigliere regionale di Forza Italia commenta l'annuncio del ministro dei trasporti Lupi circa il bando per la realizzazione del corridoio intermodale Roma - Latina e della Cisterna Valmontone

Un passo decisivo per lo sviluppo”. Con queste parole un soddisfatto Giuseppe Simeone, consigliere regionale pontino di Forza Italia, commenta l’annuncio fatto ieri dal ministro dei Trasporti Lupi circa la realizzazione della Roma-Latina.

“Entro la prossima settimana sarà pronto il bando per la realizzazione dell'autostrada Roma-Latina – ha spiegato Simeone -. Non posso che ringraziare il ministro dei trasporti Maurizio Lupi ed esprimere massima soddisfazione per le sue parole in merito alla realizzazione del corridoio intermodale Roma – Latina e della Cisterna Valmontone”.

“Finalmente le istituzioni e la politica viaggiano sullo stesso binario con l’unico obiettivo di realizzare un’opera non solo necessaria ma indispensabile sul piano economico e sociale. Il Governo ha ribadito il suo impegno. La Regione Lazio, anche con l’ultimo atto richiesto dal Comitato interministeriale per la programmazione economica e propedeutico all’avvio dei cantieri, ha proceduto a mettere in liquidazione la società Arcea.

Si tratta – prosegue l’esponente pontino alla Pisana - di passaggi fondamentali e in linea con quanto predisposto dalla delibera del Cipe del 2 agosto 2013. La realizzazione della Roma – Latina e della Cisterna – Valmontone è il primo tassello verso l’ammodernamento della nostra Regione e un’opportunità concreta di sviluppo per la provincia di Latina e le imprese.

La difficile congiuntura che il nostro territorio sta attraversando, aziende in crisi, lavoratori licenziati o in cassa integrazione, contrazione generale dei consumi, deve essere riportata in positivo. La crescita, infatti, non passa soltanto per la mobilità delle persone, ma anche attraverso la rivitalizzazione di aree dove si sviluppa impresa. E per farlo bisogna costruire quei collegamenti che consentano di uscire, una volta per tutte, dall’isolamento. Parlare di infrastrutture si traduce in nuovi investimenti, in occupazione, in sviluppo. Ed oggi più che mai sono questi i pilastri del cambiamento da cui non possiamo prescindere”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Latina, presto il bando. Simeone: “Passo decisivo per lo sviluppo”

LatinaToday è in caricamento