Cronaca

Roma-Latina, Simeone a Zingaretti: “Ora si proceda con i cantieri”

Il consigliere regionale pontino di Forza Italia commenta la pubblicazione della delibera del Cipe sulla Gazzetta ufficiale della Regione Lazio. Approvato il progetto definitivo da 468 milioni di euro

Passo decisivo per la realizzazione del Corridoio intermodale Roma – Latina e della Bretella Cisterna Valmontone”.

Con queste parole il consigliere regionale pontino di Forza Italia Giuseppe Simeone commenta la pubblicazione della delibera del Cipe sulla Gazzetta ufficiale della Regione Lazio. Il Comitato interministeriale per lo sviluppo economico ha approvato, come si legge nella deliberazione, il progetto definitivo del Corridoio intermodale e della Bretella Cisterna Valmontone assicurando la copertura finanziaria per oltre 468 milioni di euro. 

“Non posso che essere soddisfatto per quella che rappresenta una svolta sul piano delle infrastrutture e dello sviluppo che consentiranno alla provincia di Latina e a tutto il Lazio di vedere dopo oltre trenta anni la realizzazione di un’opera determinante per garantire la competitività delle imprese, la crescita economica e turistica” ha commentato Simeone.

Per il consigliere di Forza Italia, l’infrastruttura “renderà più efficiente il sistema economico pontino con tagli significativi nei costi della movimentazione delle merci”, poi “restituirà tempo e sicurezza ai cittadini che hanno necessità di utilizzare i servizi dell’area romana e di quanti da fuori provincia scelgono la nostra comunità per il loro tempo libero. Il Corridoio intermodale Roma – Latina è la spina dorsale del nuovo modello economico che ha il suo perno nella qualità del territorio, nella eccellenza delle produzioni e nella offerta di qualità della vita.  Parlare di corridoio tirrenico meridionale significa garantire rapidità nei trasporti ed accesso ai mercati nazionali ed internazionali.

Il sistema dei trasporti è un fattore fondamentale per l’economia – è prosegue Simeone -. Il rilancio dell’economia, in questo periodo ancora molto difficile per la crisi, passa anche attraverso un potenziamento delle reti infrastrutturali e dei collegamenti. Parlare, per esempio, dell’offerta turistica ha come presupposto essenziale la facilità di accesso alla nostra area, altrimenti anche questo resta una chimera da utilizzare retoricamente nei comizi elettorali senza vederne mai la realizzazione”.

Poi si rivolge direttamente al presidente della Regione Lazio. “Tutti gli ostacoli burocratici sono stati rimossi. Per queste ragioni mi auguro che il presidente Zingaretti e la sua giunta, vista anche l’approvazione dell’ordine del giorno che ho presentato sulla realizzazione dell’opera in aula in occasione della discussione sul bilancio, siano in grado con rapidità di mettere in atto tutte le azioni necessarie a portare in cantiere in breve tempo il Corridoio intermodale Roma – Latina e la Bretella Cisterna Valmontone dimostrando che questa amministrazione sa essere consequenziale e coerente con gli annunci fatti e soprattutto garante di uno sviluppo che i cittadini non possono più attendere”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Latina, Simeone a Zingaretti: “Ora si proceda con i cantieri”

LatinaToday è in caricamento