Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Priverno

Ruba il telefono a una bambina: inseguito dalla folla, poi arrestato

L'episodio ieri sera alla festa di San Rocco a Priverno. Ad Aprilia, invece, i carabinieri hanno denunciato 8 persone trovate ubriache alla guida

Con gesto fulmineo ha sottratto il telefono a una ragazzina, un cellulare di ultima generazione, del valore di circa 400 euro. Poi si è dato alla fuga, ma in pochi secondi aveva dietro di lui un gruppo di persone che lo inseguiva, pronte a bloccarlo. Ha rischiato di essere linciato dalla folla un giovane indiano di 18 anni che ieri è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di furto.

L'episodio si è consumato nei giardini pubblici di via Matteotti, durante la festa di San Rocco. Il suo gesto non poteva passare inosservato. Prima che finisse nelle mani dei cittadini, i militari della stazione di Priverno sono riusciti a bloccarlo e arrestarlo. Domattina verrà processato per direttissima. Il telefono è stato riconsegnato alla proprietaria. 

Ad Aprilia, invece, due rumeni sono stati denunciati per aver tentato di rubare nell'abitazione di un indiano, mentre ad Aprilia otto persone sono state denunciate, a vario titolo, perché trovate alla guida delle proprie autovetture in stato di alterazione alcolica, o senza aver mai conseguito la patente di guida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba il telefono a una bambina: inseguito dalla folla, poi arrestato

LatinaToday è in caricamento