Sabaudia: aggredito e picchiato per convincerlo a spacciare per loro. Arrestati

In manette due uomini: hanno anche rapinato la vittima che volevano indurre a vendere eroina per conto loro. L’aggressione con un bastone e spray urticante

Aggrediscono un 55enne di origini indiane che volevano costringere a spacciare per loro: due uomini di 53 e 36 anni di Latina sono stati arrestati ieri, 6 settembre, a Sabaudia. Provvidenziale si è rivelato l’intervento dei carabinieri della locale Stazione allettati dalla Centrale. I due dovranno rispondere dei reati di rapina in concorso, lesioni personali ed estorsione. 

Secondo quanto ricostruito dai militari i due uomini hanno aggredito la vittima con un bastone di legno e spray urticante per convincerlo a vendere eroina per loro conto. Non solo, ma hanno rubato al 55enne anche il portafogli, due collinare in argento e 175 euro in contanti. 

Subito intervenuti i carabinieri hanno rintracciato i due uomini nei pressi del luogo dove era avvenuta l’aggressione a bordo di un’auto. Arrestati, una volta terminate le formalità di rito sono stati condotti in carcere. 

Il 55enne, invece, soccorso dai sanitari del 118 è stato portato nel punto di primo intervento di Sabaudia: gli sono state riscontrate contusioni ed ecchimosi varie giudicate guaribili in 10 giorni. Nel corso della perquisizione personale e veicolare i carabinieri hanno rinvenuto anche la refurtiva restituita alla vittima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva l'ordinanza della Regione Lazio: misure di prevenzione e profilassi

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Accoltellato alla giugulare: salvato dalla Stradale sulla Pontina e soccorso dall'eliambulanza

Torna su
LatinaToday è in caricamento