Sabaudia, alzabandiera al Comaca per gli studenti dell’Istituto Cencelli

Gli alunni sono ospitati dallo scorso 2 ottobre in sei aule della caserma “Santa Barbara”, sede del Comando Artiglieria Controaerei dell’Esercito

Nella caserma Santa Barbara di Sabaudia, sede del comando Artiglieria Controaerei dell’Esercito si è svolta la cerimonia dell’alzabandiera alla presenza di 150 studenti delle scuole secondarie di primo grado dell’Istituto Comprensivo Cencelli. L’iniziativa del comandante dell’Artiglieria Controaerei, generale di Brigata Fabrizio Argiolas, è stata ccolta con entusiasmo dal dirigente scolastico Marco Scicchitano e punta a promuovere nei ragazzi il senso di appartenenza alla Patria e ad identificarsi nel simbolo del tricolore.

tricolore sabaudia 2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo una breve riflessione sul significato della cerimonia dell’alzabandiera e sul valore che la bandiera rappresenta per tutti i cittadini italiani, si è aperta la cerimonia  sulle note del Canto degli Italiani eseguite dalla banda musicale del Comaca. Gli artiglieri controaerei e gli studenti dell’Istituto Cencelli, ospitati dallo scorso 2 ottobre in sei aule della caserma Santa Barbara, hanno dato inizio a questa giornata di lavoro e di studio. Questa forma di collaborazione e di integrazione con le amministrazioni locali dimostra la vicinanza dell’Esercito nella risoluzione di particolari situazioni che hanno interessato la collettività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento