menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sabaudia, attentato al Parco del Circeo: arrestato il responsabile

L'intimidazione risale al 24 giugno scorso. Poi la svolta con le impronte isolate dal materiale ritrovato e sequestrato davanti agli uffici dell'ente

Un'ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal gip del tribunale di Latina ed eseguita questa mattina, 25 settembre, dai carabinieri del comando provinciale a carico di un uomo ritenuto responsabile dell'intimidazione ai danni del Parco del Circeo dello scorso giugno. Il soggetto destinatario del provvedimento del tribunale è accusato del tentativo di incendio della sede dell'ente, a Sabaudia, e di minaccia aggravata nei confronti del comandante della stazione dei carabinieri forestali del Parco, al quale era indirizzata una busta che conteneva quattro cartucce a palla calibro 12. 

I particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 11 presso il comando provinciale dei carabinieri. 

Nel mese di agosto le indagini dei carabinieri e gli accertamenti del Ris avevano consentito di estrapolare, dal materiale rinvenuto e sequestrato davanti alla sede dell'ente, alcune impronte dattiloscopiche utili per isolare un profilo biologico e risalire al Dna degli autori del gesto intimidatorio. Poi, la svolta con due persone iscritte sul registro degli indagati, una delle quali aveva chiesto di essere ascoltata in Procura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento