rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
L'indagine / Sabaudia

Corruzione a Sabaudia, terremoto in Comune: i nomi degli arrestati

Sedici misure cautelari, 12 delle quali ai domiciliari. Per altre quattro persone disposto il divieto di dimora. Ecco chi sono

Venti indagati e 16 misure cautelari per l'operazione condotta dai carabinieri del Nucleo investigativo di Latina e coordinata dalla procura che ha travolto il comune di Sabaudia.Le accuse sono, a vario titolo, di peculato, corruzione, induzione indebita a dare o promettere utilità, turbata libertà degli incanti e del procedimento di scelta del contraente e falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atto pubblico.

Il ruolo della sindaca Giada Gervasi: "Spregiudicata e dissimulatrice"

Dodici persone sono finite agli arresti domiciliari, tra cui figura anche la sindaca Giada Gervasi..Per altre quattro invece il gip Giorgia Castriota ha disposto la misura cautelare del divieto di dimora.

Destinatari degli arresti domiciliari sono: Angelo Innocenzo D'Erme, Edoardo Piovesana, Giuseppe Pellegrino, Erasmo Scinicariello, Riccardo Guglielmi, Stefano Malinconico, Paolo Cassola (ex direttore del Parco del Circeo), Angelo Mazzeo, Sandro Dapit, Giada Gervasi, Luigi Manzo,Giovanni Bottoni. 

Per Quirino Alessi, Gianni Giuseppe Polidoro, Alessandro Rossi e Fabio Minotti è stato invece disposto l'obbligo di dimora. Per Polidoro, Rossi e Minotti anche l'interdizione temporanea dai pubblici uffici per la durata di 12 mesi, per Alessi il divieto temporaneo di esercitare la professione di geologo.

Corruzione a Sabaudia: nel mirino le concessioni per i chioschi al mare e la Coppa del mondo di canottaggio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corruzione a Sabaudia, terremoto in Comune: i nomi degli arrestati

LatinaToday è in caricamento