rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Sabaudia

Inchiesta "Dune", primi ricorsi degli indagati al Riesame: si discute l'8 marzo

Nei giorni scorsi erano state respinte dal giudice quasi tutte le richieste di revoca delle misure cautelari avanzate dai legali della difesa

Sono stati già presentati diversi ricorsi al tribunale del riesame da parte di alcuni degli indagati nell'inchiesta Dune che ha riguardato il comune di Sabaudia e che il 21 febbraio scorso ha portato a 16 misure cautelari, una delle quali, agli arresti domiciliari, per la sindaca Giada Gervasi. La prima discussione è fissata per martedì 8 marzo.

Il giudice per le indagini preliminari di Latina Giorgia Castriota, che ha firmato l'ordinanza cautelare, ha infatti respinto finora quasi tutte le richieste di revoca degli arresti domiciliari avanzate dai legali della difesa di 12 indagati nel corso degli interrogatori di garanzia dei giorni scorsi. Solo per l'imprenditore Stefano Malinconico sono stati revocati i domiciliari e sostituiti dalla misura dell'obbligo di dimora. La misura cautelare era stata invece confermata dal giudice per Quirino Alessi, Alessandro Rossi, Gianni Giuseppe Polidoro e Fabio Minotti (colpiti dal provvedimento di divieto di dimora nel comune), per Edoardo Piovesana, Angelo Innocenzo D'Erme, Erasmo Scinicariello, Riccardo Guglielmi.

Non si conosce ancora invece la decisione del giudice sulla richiesta di revoca degli arresti dell'ex sindaca Giada Gervasi, che è stata ascoltata dal giudice mercoledì per quasi cinque ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta "Dune", primi ricorsi degli indagati al Riesame: si discute l'8 marzo

LatinaToday è in caricamento