Lavori sul ponte di Sabaudia, il sindaco: "Basta polemiche, è un'opera necessaria"

Giada Gervasi risponde alle polemiche politiche sollevate sulla tempistica degli interventi. I cantieri aprono il 6 maggio

Lunedì prossimo, 6 maggio, partiranno ufficialmente i lavori al ponte Giovanni XXIII annunciati nei giorni scorsi dall'amministrazione di Sabaudia. L'infrastruttura che collega il centro della città al lungomare necessita infatti di interventi importanti di messa in sicurezza straordinaria. E il Comune ricorda l'inerzia degli anni precedenti, "sia nel 2006, quando la competenza passò dalla Provincia al Comune - spiega - sia nel 2010 con il suo declassamento". 

"Anche i finanziamenti, richiesti nel 2014 all’allora ministro Lupi e la promessa nel corso delle celebrazioni in occasione dell’Ottantesimo della città - si legge ancora in una nota del Comuen - è caduta nel vuoto. Solo nel 2017 il commissario prefettizio ha predisposto un primo intervento. Oggi l’amministrazione sviluppa e attua un programma di cui il primo stralcio prevede il risanamento dello stato di degrado della pavimentazione stradale e della struttura stessa procedendo all’installazione di 8 nuovi giunti. Il progetto, tra l’altro, si inserisce in un quadro più ampio di recupero dell’intero ponte a cui l’Ente da tempo dedica massima attenzione, inserendolo nel piano triennale delle opere pubbliche con un investimento di circa 550mila euro".

L'amministrazione chiarisce anche la decisione di aprire i cantieri nel mese di maggio: "E' dovuta - spiega - alla tempistica necessaria all’attivazione di un progetto di manutenzione straordinaria che ha comportato per la sua complessità un livello di attenzione e di studio non solo tecnico ma anche amministrativo per valutare lo stato dell’arte ereditato dal passato. Alla luce degli elementi tecnici emersi da specifiche indagini sono affiorate criticità relative alla vetustà del ponte redendo necessarie le opere messe in cantiere. Al momento dell’avvenuto incarico la ditta ha chiesto 7 settimane al fine di reperire i giunti necessari all’intervento. L’amministrazione a questo punto ha valutato e spostato l’apertura del cantiere al 6 maggio per superare le ricorrenze festive di fine aprile e inizi maggio".

Contemporaneamente alle prime opere è iniziato l’iter che porterà al secondo stralcio dei lavori che prenderanno il via entro la fine dell’anno. 

Oggi mi sento di poter dire e ribadire che questa amministrazione è impegnata a concretizzare quello che fino a poco tempo fa rimanevano solo parole mai messe in atto. Segno ne è l’apertura del cantiere del Ponte Giovanni XXIII – commenta il sindaco Giada Gervasi – Lascio le polemiche a chi oggi tende a banalizzare tutto il lavoro fatto da questa amministrazione ma che dal 2006 al 2013, quando poteva, nulla ha fatto, anzi non si è preoccupata nemmeno del declassamento avvenuto nel 2010. E ora dice che la nostra è follia! Quale follia? È folle chi fa e porta avanti con fatica interventi necessari per la sicurezza e l’economia del territorio? O chi doveva fare e non fa fatto? O chi dice che i lavori dei giunti sono ordinari quando sono straordinari? Il mio impegno è quello di seguire l’iter dei lavori costantemente per vigilare che le opere proseguano nei modi giusti e nel tempo minore. Ringrazio fin da ora per la collaborazione i miei concittadini che, se pur avranno qualche disagio da affrontare, sono consapevoli che quest’opera è importante e oramai non più procrastinabile”.

Si precisa inoltre che il passaggio sul ponte sarà interdetto al solo traffico veicolare. Sarà pertanto possibile fruirne regolarmente da parte di pedoni e ciclisti che dovranno però attraversare con la bicicletta a mano. Verrà, inoltre predisposta la cartellonistica con le indicazioni sulla temporanea viabilità per raggiungere il lungomare. Infine il Comune ribadisce che l’accesso al mare è garantito da via Caterattino, la strada che normalmente percorrono gli autobus.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

  • Incidente sul lavoro a via Monti, lesioni compatibili con la caduta dal ponteggio

Torna su
LatinaToday è in caricamento