Cronaca

Sabaudia: aggredisce con una forbice e picchia violentemente l’ex, 30enne arrestato

I carabinieri hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere in conseguenza degli atti persecutori e dei maltrattamenti da parte del giovane nei confronti dell’ex coniuge

Un giovane di 30 anni è stato arrestato dai carabinieri a Sabaudia con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. Nella giornata di venerdì 3 giugno i militari della locale Stazione hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice a carico del ragazzo di Pontinia.

Il provvedimento dell’Autorità Giudiziaria è arrivato a conclusione dell’attività investigativa dei carabinieri in riferimento agli atti persecutori ed ai maltrattamenti compiuti dal 30enne nei confronti dell’ex coniuge.

In particolare dalle indagini è emerso come la vittima si stata aggredita con una forbice dal giovane e picchiata violentemente, riportando lesioni  giudicate dai sanitari guaribili in 15 giorni. Arrestato, il ragazzo al termine delle formalità di rito è stato portato nella casa circondariale di Frosinone. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabaudia: aggredisce con una forbice e picchia violentemente l’ex, 30enne arrestato

LatinaToday è in caricamento