Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Sabaudia

Accusato di maltrattare i genitori: "Ero tornato a casa solo per prendere alcune cose"

L'interrogatorio del 38enne di Sabaudia arrestato per avere violato il divieto di avvicinamento ed essere rientrato nell'abitazione familiare

E’ stato interrogato questa mattina il 38enne di Sabaudia finito in carcere per non avere rispettato un precedente divieto di avvicinamento ai genitori che è accusato di avere maltrattato. L’uomo invece sarebbe tornato nell’abitazione della coppia, a Sabaudia, violando dunque il provvedimento emesso nei suoi confronti.

Oggi l’interrogatorio di garanzia da parte del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Giuseppe Molfese: il 38enne, assistito dall’avvocato Maria Laura Fiore, ha risposto alle domande del magistrato spiegando di essere tornato nella casa soltanto per recuperare alcuni oggetti personali.

Per ora comunque resta nel carcere di Napoli. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato di maltrattare i genitori: "Ero tornato a casa solo per prendere alcune cose"

LatinaToday è in caricamento