Sabaudia, fermato e trovato con dosi di droga. In casa aveva un chilo di piante di marijuana

Ai domiciliari un ragazzo di 22 anni, bloccato dai carabinieri nel corso di un servizio contro il fenomeno dello spaccio

Un 22enne è finito agli arresti a Sabaudia per detenzione e spaccio di stupefacenti. I militari lo hanno fermato nel corso di uno specifico servizio antidroga. Il giovane, alla vista della pattuglia, ha cercato di allontanarsi in fretta ma è stato raggiunto e sottoposto a una perquisizione personale.

Il primo accertamento ha consentito di ritrovare alcune dosi di marijuana, ma i carabinieri sono andati più a fondo e hanno esteso la perquisizione anche all'abitazione del ragazzo. Proprio qui, nascosto in un ripostiglio adiacente alla casa, hanno scoperto un cartone che conteneva varie buste con infiorescenze di marijuana del peso complessivo di oltre un chilo. Insieme allo stupefacente anche un bilancino di precisione. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro e il 22enne è finito ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

  • Auto si ribalta e finisce fuori strada, famiglia salva per miracolo

Torna su
LatinaToday è in caricamento