rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Sabaudia

Lutto nella comunità di Sabaudia: addio a Franco Brugnola

Aveva 80 anni e si è spento all'ospedale Goretti di Latina. Sempre in prima linea per le battaglie sulla sanità e per i diritti dei cittadini

Una comunità in lutto quella di Sabaudia per la morte di Franco Brugnola, che si è spento all'ospedale Santa Maria Goretti dove era ricoverato a causa della sua malattia. Il sindaco di Sabaudia Alberto Mosca ha espresso profondo cordoglio: "In questo triste momento, interpretando i sentimenti di profondo cordoglio di tutta l'amministrazione, del Consiglio comunale e della cittadinanza, si unisce al dolore dei familiari". Nella giornata di sabato 14 gennaio alle 11, nella Corte comunale, Brugnola sarà ricordato in un momento celebrativo a cui la cittadinanza è invitata a partecipare.

Brugnola era nato nel '42 e a Sabaudia, dove viveva da oltre trent'anni, era stato anche candidato sindaco nella lista del Pd, per poi entrare nel Consiglio comunale fra i banchi dell'opposizione. Era stato direttore amministrativo della Asl di Latina e anche direttore generale del Comune di Formia. Proprio alla sanità aveva dedicato gran parte della sua vita, con un impegno che tutta la comunità gli ha sempre riconosciuto.

A ricordarlo anche il consigliere regionale di FI Giuseppe Simone: "La nostra comunità in queste ore ha perso una persona che potrei definire solo come una colonna. Franco Brugnola ci ha lasciati - dichiara - Lo ha fatto in punta di piedi in un mondo in cui l’abitudine è urlare. Lo ha fatto lasciando un vuoto enorme a cui fa eco un’eredità di battaglie e un patrimonio di competenze unico. Franco era un uomo di altri tempi, di quelli che hanno sempre posto il bene della propria comunità al primo posto. La sua costante e quotidiana lotta perché la sanità del nostro territorio e del Lazio diventasse una eccellenza ha portato a tanti risultati in termini di proposte e di iniziative che si sono tradotte in servizi più efficienti. Una battaglia portata avanti con grande preparazione e, soprattutto, mettendo da parte qualsiasi bandiera o colore politico. Se qualcosa non andava, se una delibera o un atto di programmazione erano lesivi per il nostro territorio non ha mai guardato a chi fosse al governo. Si è sempre messo in gioco, a tutti i livelli istituzionali, affinchè quegli atti fossero cambiati. La sua intelligenza e caparbietà - conclude il consigliere - sono stati sempre uno stimolo costruttivo così come il confronto aperto a cui ha sempre ricondotto anche gli scontri più accesi. Franco mancherà a tutti noi e la sua assenza sarà rumore in un mondo in cui ci si muove solo assecondando il vento. Cercherò sempre di fare tesoro dei suoi contributi e della sua forza che non sono mancati anche quando il fisico cominciava a tradirlo. Ciao Franco, sono certo che la tua voce si sentirà anche lassù".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nella comunità di Sabaudia: addio a Franco Brugnola

LatinaToday è in caricamento