Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Impianto di refrigerazione non funzionante sul camion: sequestrati 1.300 chili di mozzarelle

Lungo la Pontina i controlli della polizia stradale sui mezzi adibiti al trasporto di prodotti alimentari. La merce avviata alla distruzione

Gli agenti della polizia stradale di Terracina hanno fermato un camion lungo la Pontina, nel territorio di Sabaudia, e hanno accertato diverse irregolarità nel trasporto della merce. Il controllo si è concluso son il sequestro di 1.300 chili di mozzarelle.

I poliziotti hanno infatti accertato che il mezzo pesante aveva un impianto di refrigerazione non funzionante e che gli alimenti che trasportava non erano quindi conservati in regime di temperatura controllata. I centauri della polstrada hanno dunque richiesto l'intervento del personale della Asl di Latina che ha in effetti dichiarato che la merce non era ormai più idonea al consumo. I 1.300 chili di mozzarelle destinati al mercato locale sono stati quindi sottoposto a sequestro e distrutti da una ditta specializzata del settore.

Il conducente del mezzo è stato multato per mille euro e gli è stata addebitata la spesa per lo smaltimento della merce, pari a oltre 1.600 euro. 

Nella stessa giornata gli agenti hanno sospeso dalla circolazione un altro veicolo adibito al trasporto di alimenti, risultato non in regola con la normativa Atp.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianto di refrigerazione non funzionante sul camion: sequestrati 1.300 chili di mozzarelle
LatinaToday è in caricamento