Campagna antincendio boschivo, da luglio attivo a Sabaudia il presidio dei vigili del fuoco

Il sindaco Gervasi ha inoltre emesso un'ordinanza di prevenzione che impone una serie di obblighi a enti e privati

Anche per l'estate 2019 sarà previsto a Sabaudia un presidio dei vigili del fuoco, dal 1° luglio al 31 agosto. Si tratta di uno strumento importante per la sicurezza del territorio comunale e della salute pubblica dei cittadini. L'attivazione del presidio si inserisce nell'ottica di prevenzione e contrasto degli incendi boschivi e affianca l'ordinanza emessa dal sindaco Giada Gervasi.

Nel documento si dichiara lo stato di grave pericolosità per rischio di incendi boschivi dal 1° maggio al 30 settembre e si impone una serie di prescrizioni, come il divieto di compiere azioni che possano arrecare pericolo in incendio, il divieto di deposito e di accensione di immondizie di qualsiasi natura, l'incendio di stoppie e di altri residui di lavorazione; il divieto di accensione di fuochi per qualiasi finalità (come barbecue, fuochi d’artificio, fuochi di bivacco o di campeggio temporanei). Nell'ordinanza del sindaco si invitano inoltre tutti gli enti e i privati possessori a qualsiasi titolo di boschi, prati, terreni agrari, incolti e adibiti al pascolo, ad adoperarsi in ogni modo al fine di evitare il possibile insorgere e la propagazione di incendi.  

Ringrazio a nome dell’amministrazione comunale il comando provinciale dei vigili del fuoco e tutti coloro che contribuiscono a rendere più sicura la nostra città, scongiurando la piaga degli incendi – commenta il consigliere delegato alla sicurezza, Saverio Minervini – Il rischio incendi in un territorio come Sabaudia è sempre alto. L’invito è ad assumere atteggiamenti corretti e civili e a denunciare eventuali episodi di rischio e pericolo”.

Il presidio sarà attivato nell’edificio di Largo Mario Bovo (di fronte alla Caserma Piave).


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento