Borgo Carso, salta bancomat dell'ufficio postale: ladri a mani vuote

Il colpo stanotte alle Poste della Motorizzazione: dai primi accertamenti sembrerebbe che il colpo sia andato a vuoto. I malviventi avrebbero agito con la tecnica dell'acetilene

Erano le 3,15 della notte appena trascorsa quando le chiamate dei residenti hanno allertato la sala operativa del 113 permettendo l’intervento della squadra volante a borgo Carso.

Ad essere preso di mira dai malviventi, il bancomat dell’ufficio postale della Motorizzazione.

Sul caso stanno lavorando anche gli esperti della Scientifica che hanno svolto un accurato sopralluogo. Dai primi elementi raccolti, però, sembra che il colpo sia andato a vuoto. I ladri avrebbero agito con la classica tecnica dell’acetilene, saturando di gas lo sportello per poi attivare con un innesco l’esplosione.

Gli agenti stanno ancora ricostruendo quanto accaduto e sono in corso ora le verifiche per accertare l’esito del colpo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento