rotate-mobile
CRONACA

Il saluto a Latina del questore Raffaele Gargiulo e il messaggio ai cittadini: "Abbiate fiducia nelle forze dell'ordine"

Il questore si appresta a lasciare la provincia pontina alla volta di Pisa, dove prenderà servizio tra pochi giorni. Il bilancio del lavoro svolto e dei risultati raggiunti

La chiamata per Pisa è arrivata il 29 aprile e già dai prossimi giorni Raffaele Gargiulo prenderà servizio come questore nella città toscana. Lascia quindi Latina dopo un anno mezzo di lavoro (si era insediato a novembre 2022) e al suo posto arriverà, da Viterbo, Fausto Vinci.

"Una provincia variegata, che ci ha visti impegnati su vari fronti - ha commentato il questore Gargiulo nel suo saluto alla stampa - Abbiamo aumentato i numeri del controllo del territorio, favoriti in questo anche dal fatto che Latina è stata inserita nei circuiti ad Alto impatto e abbiamo beneficiato di un'attenzione maggiore. Abbiamo portato a termine oltre 40 operazioni, anche di polizia giudiziaria. Ora è in previsione anche un aumento significativo della squadra mobile, segno di un'attenzione anche da questo punto di vista". "Sono contento dei numeri del controllo del territorio perché danno la dimensione di quanto facciamo attenzione all'esterno - ha sottolineato ancora - sono contento anche che in questa provincia, a differenza di altre, non ci sia più un'emergenza legata ai passaporti. Sento tutti i giorni la responsabilità di dover rendere conto ai cittadini e sono contento che tutti abbiano contribuito ai risultati". Importante, come sottolinea il questore, la risposta che si è data agli episodi criminali: dall'accoltellamento avvenuto a Formia a pochi giorni dall'insediamento del questore, nel 2022, fino all'accoltellamento del 1 maggio in un ristorante del lido di Latina per il quale la squadra mobile ha già arrestato il presunto responsabile."Siamo riusciti a dare risposte in tempi brevi - ha spiegato - Speriamo di riuscire a chiarire presto anche la vicenda degli incendi ai chioschi".

"Ho vissuto questo territorio per un anno e mezzo e sono contento di aver conosciuto una terra che non avevo mai visto - ha concluso - Mi spiace di non fare in tempo a salutare tutti gli amici, questo dà la dimensione di quanto sia stato bene qui anche fuori dal lavoro". In ultimo un messaggio rivolto ai cittadini: "Avere fiducia nell'operato delle forze dell'ordine, chiedere, pretendere. Il prodotto che noi vendiamo è la sicurezza dei cittadini, quindi sono i cittadini a essere protagonisti".

In mattinata il questore Gargiulo ha incontrato anche la sindaca Matilde Celentano per uno scambio di saluti. “Ringrazio il dottor Gargiulo – ha affermato la prima cittadina a margine dell’incontro - per l’importante lavoro svolto nel territorio pontino che ha consentito di rendere più sicura la nostra provincia. Il dottor Gargiulo, impeccabile uomo delle istituzioni, esempio per le donne e gli uomini della polizia di Stato, va il merito di aver operato sempre in sinergia con le altre forze dell’ordine. E’ stato molto rassicurante affidarsi alla sua esperienza nei momenti difficili e per i quali si è reso necessario un confronto nell’ambito delle riunioni dell’ordine e della sicurezza pubblica. Raffaele Gargiulo lascia la Questura di Latina con un incremento di organico da quando, nel novembre 2022, era arrivato nella sede di corso della Repubblica. Colgo l’occasione, nell’augurare al dottor Gargiulo un buon proseguimento di carriera, per dare il benvenuto al dottor Fausto Vinci che subentrerà alla guida della questura di Latina e che a breve avrò il piacere di conoscere”.

Un saluto al questore Gargiulo e al nuovo questore che arriverà a Latina, anche da parte del commissario dell'Ater Enrico Dellapietà: "Nel salutare il nuovo questore per il suo  incarico a Latina voglio ricordare il lavoro svolto con il questore Gargiulo nell' ambito del protocollo di azione comune riguardo l'occupazione abusiva degli immobili gestiti dall'Ater Oltre a dare disponibilità degli alloggi agli assegnatari aventi diritto la nostra azione comune ha fatto da deterrente a nuove azioni illegali a danno del nostro patrimonio. Un'intesa, quella tra Ater e questura, che costituisce un modello virtuoso di collaborazione tra operatori pubblici ciascuno nelle sue competenze".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il saluto a Latina del questore Raffaele Gargiulo e il messaggio ai cittadini: "Abbiate fiducia nelle forze dell'ordine"

LatinaToday è in caricamento