Cronaca Gaeta

In barca in balia delle onde per ore, notte di paura nel mare di Gaeta

I due naufraghi sono stati salvati dagli uomini della guardia costiera: cinque ore di intervento reso difficile dal vento e il mare mosso. L'imbarcazione in difficoltà a largo di Punta dello Stendardo

Momenti di paura nella notte per due persone rimaste in balia delle onde per ore a largo di Punta dello Stendardo di Gaeta, prima di essere salvate dagli uomini della guardia costiera.

L’allarme da parte degli occupanti dell’imbarcazione da diporto in difficoltà, per alcune cime rimaste impigliate nelle eliche, è stato lanciato nella tarda serata di ieri.

Immediatamente si è messa in moto la macchina dei soccorsi della capitaneria di porto che ha inviato la motovedetta CP 856 per assistenza e coordinamento delle operazioni di rimorchio da parte di un’unità del Gruppo Ormeggiatori di Gaeta abilitata al servizio.

Difficili le fasi di avvicinamento all’imbarcazione, a causa del mare grosso che ha reso pericolose fasi iniziali di aggancio e rimorchio, mentre a bordo le due persone erano molto impaurite a causa delle proibitive condizioni meteomarine.

Dopo circa cinque ore di difficile navigazione l’imbarcazione rimorchiata, costantemente assistita dalla motovedetta della Guardia Costiera, è ormeggiata alle ore 3 del mattino in sicurezza alla banchina Caboto di Gaeta.

Buone le condizioni generali dei due naufraghi, sotto shock per la brutta esperienza vissuta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In barca in balia delle onde per ore, notte di paura nel mare di Gaeta

LatinaToday è in caricamento