Picchia la moglie e aggredisce i carabinieri: bloccato e arrestato dai militari a San Felice

La donna da tempo subiva aggressioni e maltrattamenti fisici e psicologici

E' stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale un uomo di 55 anni, di origini indiane, residente a San Felice Circeo. Poco prima di finire in manette, all'interno della sua abitazione, aveva offeso e minacciato la moglie che da circa un mese maltrattava e aggrediva. La donna era stata ripetutamente colpita con calci e pugni e l'arrivo dei carabinieri ha permesso di bloccare e contenere le sue escandescenze. 

Durante l'intervento il 55enne ha aggredito anche i carabinieri che cercavano di fermarlo. Per lui sono scattate le manette e il trasferimento nella casa circondariale di Latina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento