Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca San Felice Circeo

Incendio a bordo di un peschereccio nelle acque di San Felice: illeso l'equipaggio

L'intervento di soccorso coordinato dalla Guardia costiera di Terracina. L'imbarcazione trainata in porto

Un incendio a bordo di un peschereccio è scoppiato questa mattina, 14 ottobre, nelle acque antistanti il porto di San Felice Circeo. L'allarme è scattato intorno alle 6 alla sala operativa dell'ufficio circondariale marittimo di Terracina da parte del comandante del motopesca "Piramide", un'imbarcazione lunga quasi 23 metri. Il rogo ha interessato la sala macchine ed è avvenuto durante la fase in cui venivano calate le reti.

Sul posto sono state inviate la motovedetta Cp 834 e il motopesca "Maria Sorella II". Dopo pochi minuti dal primo allarme lo stesso comandante del peschereccio ha comunicato di essere riuscito a domare l'incendio con le dotazioni di bordo e di aver tagliato le reti rimaste ora sul fondale del mare ma opportunamente segnalate. Illesi tutti i membri dell’equipaggio.

L’unità, che a seguito dell’incendio non è stato più possibile manovrare, è stata trainata in porto dal motopesca “Maria Sorella II”, scortate entrambe dalla motovedetta dei militari. L'imbarcazione è arrivata intorno alle 9 ed è stata subito sottoposta a un'ispezione da parte del personale militare dell’Ufficio Circondariale Marittimo che procederà a una prima inchiesta per accertare le cause e le circostanze che hanno scatenato il rogo. Quando le condizioni del mare lo consentiranno le reti saranno recuperate dal comando di bordo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a bordo di un peschereccio nelle acque di San Felice: illeso l'equipaggio

LatinaToday è in caricamento