Maltrattamenti nei confronti dei figli: madre e padre finiscono in carcere

L'arresto a San Felice Circeo dopo l'attività investigativa dei carabinieri

Sono finiti in carcere moglie e marito, di 56 e 54 anni, accusati di aver maltrattato i propri figli. L'arresto a San Felice Circeo, dove i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno dato esecuzione a un'ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Latina. Le indagini dei militari hanno infatti ricostruito le responsabiltà dei genitori.

Entrambi si erano resi protagoniti di episodi di maltrattamenti nei confronti dei figli, uno dei quali minorenne. L'uomo è stato quindi trasferito nella casa circondariale di Latina e la donna nel carcere di Rebibbia a Roma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento