San Felice Circeo, maltrattamenti sulla figlia 15enne: allontanato il padre violento

Per l'uomo è scattata la misura personale del divieto di avvicinamento alla ragazza

Divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla figlia. E' la misura cautelare personale scattata per un uomo di 51 anni di San Felice Circeo. L'ordinanza è stata emessa dal gip del tribunale di Latina ed eseguita dai carabinieri della stazione locale. 

Il reato contestato è quello di maltrattamenti in famiglia. La vittima però è una ragazzina di 15 anni, sulla quale, secondo la ricostruzione dell'accusa, si riversavano la violenza e i comportamenti aggressivi del padre. Dopo la denuncia e le indagini dei militari della stazione, il gip ha concordato con quanto ricostruito e disposto che il padre venisse allontanato subito dalla ragazza, con divieto di avvicinarsi ai luoghi abitualmente da lei frequentati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Cosa fare a Carnevale? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento