San Felice Circeo, revocata l'ordinanza di divieto di balneazione alla foce di Rio Torto

I risultati dei nuovi campionamenti hanno portato il sindaco Schiboni a revocare l'atto dello scorso 16 luglio

E' stata revocata dal Comune l'ordinanza che imponeva il divieto di balneazione per la foce del canale di Rio Torto a San Felice Circeo. Nella giornata di oggi, 22 luglio, il sindaco Giuseppe Schiboni ha firmato l'atto di revoca del provvedimento del 16 luglio scorso con cui era stata vietata la balneazione nel tratto di mare in seguito all'esito sfavorevole delle analisi su un campione prelevato dalla Capitaneria di Porto. Gli esami avevano infatti evidenziato il superamento dei limiti previsti dal decreto ministeriale per giudicare idonee le acque ai fini della balneabilità.

Il giorno successivo all'ordinanza il Comune ha disposto una serie di controlli e ha richiesto nuove analisi nei punti in cui lo stato del mare è sempre stato in buona salute. Le indagini hanno rivelato la causa dell'inquinamento. Il 18 luglio scorso tecnici comunali hanno infatti scoperto la rottura di un tubo di raccolta della rete fognaria che proprio nel canale Rio Torto ha sversato acque nere. La società Acqualatina ha dunque provveduto a riparare la condotta e nello stesso giorno ha disposto un nuovo campionamento nel tratto di mare da parte dell'Arpa Lazio. Oggi la comunicazione dell'esito del campionamento, che ha stabilito che gli esiti analitici dei campioni prelevati il 18 luglio scorso indicano valori dei parametri Escherichia coli ed Enterococchi intestinali inferiori ai limiti stabiliti. Da qui dunque la revoca dell'ordinanza e del precedente divieto di balneazione.
"E' stata risolta in tempi brevi e soprattutto con spirito di servizio l'emergenza del divieto di balneazione per l'inquinamento del tratto di mare fronte la foce di Rio Torto – ha spiegato il sindaco Schiboni – casi imprevedibili possono accadere, l'importante però mettere in campo le professionalità e le sinergie tra enti e lavorare per un fine comune: la tutela della salute pubblica e la difesa del nostro mare. Cessata ora l'emergenza potrà riprendere tranquillamente la nostra stagione estiva, anche se resterà alta l'attenzione sul canale Rio Torto per scongiurare altri accadimenti di questo genere".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

  • Un uomo colto da infarto in strada: salvato da un medico e dal 118

Torna su
LatinaToday è in caricamento