Cronaca

Cade da 40 metri sul promontorio del Circeo: escursionista salvato dai vigili del fuoco

L'intervento iniziato ieri sera alle 20 e terminato alle prime luci dell'alba del 23 giugno

Intervento di soccorso ieri sera, 22 luglio, sul promontorio del Circeo da parte del personale dei vigili del fuoco del comando di Latina. Alcuni escursionisti provenienti dalla provincia di Roma hanno allertato la sala operativa 115 per un ferito, precipitato in un dirupo di circa 40 metri e finito tra alberi e arbusti. Il compagno caduto non riusciva più a muoversi ma non ha mai perso conoscenza. 

Immediatamente si è messa in moto la macchina dei soccorsi dei vigili del fuoco. Insieme alla squadra territoriale di Terracina è intervenuto il Drago 57 partito dal reparto di volo di Ciampino che ha però operato con grosse difficoltà a causa del forte vento in quota. Il comando provinciale di Latina ha intanto inviato sul posto anche un'unità di comando locale con personale Tas (topografia applicata al soccorso) e Saf da Roma. Questi ultimi, dopo aver raggiunto nella notte il luogo indicato, hanno avviato le operazioni di recupero del ferito.

Una volta terminate le procedure, alle prime luci dell'alba e in assenza di vento, i quattro ragazzi del gruppo sono stati recuperati a bordo del Drago 57, portati a valle e presi in consegna dal personale del 118. L'intervento è terminato intorno alle 7 di questa mattina, 23 luglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade da 40 metri sul promontorio del Circeo: escursionista salvato dai vigili del fuoco

LatinaToday è in caricamento