menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente in un'azienda agricola, muore un bracciante di 26 anni

Il ragazzo, di nazionalità indiana sarabbe caduto da una scala in una serra a San Felice. Le indagini affidate ai carabinieri

Un bracciante indiano è morto nella serata di ieri in circostanza da chiarire anche se tutti gli elementi sembrano portare ad un incidente sul lavoro.

Il ragazzo, 26 anni, sarebbe infatti precipitato da una scala all’interno di una serra di un’azienda agricola in località San Vito nel comune di San Felice Circeo battendo la testa a terra. Il giovane sarebbe poi stato trasportato presso l’ospedale ‘Fiorini’ di Terracina’ dal datore di lavoro che lo avrebbe caricato sulla sua auto ma purtroppo i sanitari non sono riusciti a salvargli la vita: le ferite riportate erano troppo gravi e il bracciante è morto poco dopo l’arrivo al nosocomio.

Sulla vicenda indagano i carabinieri che già nella serata di ieri hanno ascoltato alcuni indiani che lavoravano con la vittima per ricostruire le modalità dell’incidente e il tipo di lavoro che il bracciante stava svolgendo all’interno dell’aziende oltre che i rapporti con il datore di lavoro. Nelle prossime ore verrà inoltre effettuato l’esame autoptico sul corpo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento