Sanità, D'Amato: "Anche il 25 aprile e 1° maggio aperti gli ambulatori di cure primarie"

Sono in totale 34 gli ambulatori di cure primarie, attivati progressivamente in tutta la regione, di cui 18 sono nella città di Roma, 9 nella provincia di Roma, 3 in quella di Frosinone, 2 a Rieti, 1 a Latina 1 a Viterbo

Prosegue con successo il nuovo servizio voluto dalla Regione per l’assistenza primaria accessibile a tutti i cittadini del Lazio indipendentemente dalla Asl di residenza. Sono in totale 34 gli ambulatori di cure primarie, attivati progressivamente in tutta la regione, di cui 18 sono nella città di Roma, 9 nella provincia di Roma, 3 in quella di Frosinone, 2 a Rieti, 1 a Latina 1 a Viterbo. Ad oggi sono state assistite oltre 391.000 persone, di cui oltre 2.000 durante le festività di Pasqua. Con le stesse modalità sono stati aperti 9 ambulatori per la Continuità Assistenziale Pediatrica gestiti dai pediatri di libera scelta: 6 nella Città di Roma, di cui 1 nella Casa della salute di Ostia (X Municipio), uno a Viterbo, Rieti e Colleferro, nessuno però a Latina. Dal 23 giugno del 2018 ad oggi sono stati visitati oltre 25.000 bambini da 0 a 6 anni, di cui circa 1.000 nelle festività di Pasqua.

“Gli ambulatori di cure primarie rappresentano un servizio importante di continuità delle cure territoriali – commenta l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sciosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato – Vogliamo rendere la sanità del Lazio sempre più vicina ai bisogni dei cittadini. In questi anni nel Lazio abbiamo aumentato la qualità delle cure, ma anche il numero dei presidi di riferimento della rete territoriale, grazie alle Case della Salute e agli Ambulatori di Medicina generale aperti il sabato e la domenica e i festivi. Offriamo ai cittadini più servizi, assicurando sempre un elevato livello di qualità grazie alla disponibilità e professionalità di medici, infermieri ed operatori sanitari. Il servizio di continuità assistenziale e quello pediatrico è molto apprezzato e i numeri sugli accessi testimoniano il gradimento degli utenti che con continuità si rivolgono agli ambulatori del weekend”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Straordinaria scoperta a Priverno: scheletri e sepolture di epoca medievale

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

  • Incidente sul lavoro a via Monti, lesioni compatibili con la caduta dal ponteggio

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento