Cronaca

Case della salute, 14 strutture nel Lazio: tre in provincia di Latina

Secondo quanto emerge 14 su un totale di 48 sono le strutture che hanno avviato percorsi di trasformazione per diventare Case della salute, di queste tre si trovano a Sezze, Gaeta e Minturno

Sono 14 le case della salute individuate nel Lazio; di queste  tre – a Sezze, Gaeta e Minturno – si trovano nella provincia di Latina.

Come fanno sapere dalla Regione, che si pone come obiettivo quello di realizzarne una in ogni distretto, infatti, le strutture che sono già state individuate, sulle quali non esiste alcun contenzioso e che hanno avviato percorsi di trasformazione per diventare Case della salute sono ad oggi 14 su un totale di 48.

Sul testo del decreto commissariale n. 428 del 4 ottobre 2013 concernente: "Approvazione del documento: 'Raccomandazioni per la stesura degli Atti aziendali di cui al D.C.A. n. 206 del 2013, relativamente all'organizzazione delle Case della salute", infatti, vengono elencati i nomi dei presidi ospedalieri già individuati.

Si tratta di :"Nuovo Regina Margherita (Asl Rm/A), Santissimo Salvatore di Palombara Sabina (Asl Rm/G), San Giovanni Battista di Zagarolo (Asl Rm/G), A.C. Cartoni di Rocca Priora (Asl Rm/H), Spolverini di Ariccia (Asl Rm/H), Villa Albani di Anzio (Asl Rm/H), San Carlo di Sezze (Lt), Luigi di Liegro di Gaeta (Lt), ex ospedale di Minturno (Lt), Francesco Grifoni di Amatrice (Ri), Ospedale civile di Ceccano (Fr), Presidio sanitario di Ferentino (Fr), Santa Croce di Arpino (Fr) e la struttura 'In memoria dei caduti' di Isola del Liri (Fr)".

"Per le altre strutture in corso di riconversione ed, in particolare, per quelle oggetto di contenzioso - si legge ancora nel testo del decreto - l'opportunità di realizzare Case della salute sarà soggetta a valutazione successiva"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case della salute, 14 strutture nel Lazio: tre in provincia di Latina

LatinaToday è in caricamento