rotate-mobile
Cronaca

Sanità: nei prossimi cinque anni 5mila nuovi assunti nelle Asl del Lazio

Lo ha annunciato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti nel corso della presentazione di una proposta di legge sulle graduatorie sanitarie

"Sono in atto le procedure per la stabilizzazione di altri 1.500 precari in tutte le Asl della nostra regione ma oggi abbiamo annunciato altre novità: dopo la prima tranche del primi 3.500 neoassunti o stabilizzati partono le nuove procedure per 5.000 nuovi assunti nella sanità del Lazio. Cinquemila in cinque anni era l'obiettivo che ci eravamo dati in campagna elettorale e ora vogliamo mantenere i patti". Lo ha annunciato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti nel corso della presentazione di una proposta di legge sulle graduatorie sanitarie. 

"Lavoriamo per 5.000 assunzioni riaprendo le porte del sistema sanitario a una nuova generazione. Scadono e si chiudono le graduatorie che hanno più di tre anni - ha detto ancora – e quindi si pone mano a una incresciosa situazione di dover accedere a graduatorie a volte 10-15 anni dopo, perché nel periodo del commissariamento questo è accaduto. Soprattutto in un sistema sanitario che ha un età molto alta, il 35% degli operatori ha una media di 54 anni - ha concluso Zingaretti - lanciamo un messaggio di speranza a chi sta studiando nelle università per rientrare nel sistema. Fare entrare una nuova generazione nel sistema sanitario regionale con concorsi e con certezze: cinquemila nuovi assunti nei prossimi anni a tempo indeterminato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità: nei prossimi cinque anni 5mila nuovi assunti nelle Asl del Lazio

LatinaToday è in caricamento