Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Sanità, novità per Latina: Dea di II livello e nuovi posti letto

Presentato il piano del Commissario per la sanità nel Lazio, Enrico Bondi. Importanti novità per la provincia pontina: incremento dei posti letto ordinari anche a Formia entro il 2005

Importanti novità anche per la provincia pontina. Questo è quanto emerge dal cosiddetto “Piano Bondi” presentato dallo stesso Commissario per la sanità nel Lazio, Enrico Bondi ai direttori generali delle aziende sanitarie.

Il “'Piano finale di potenziamento della rete territoriale e di riorganizzazione della rete ospedaliera pubblica presenta buone prospettive di raggiungimento del pareggio di bilancio tra il 2014 e il 2015, a condizione che l'attuazione avvenga in modo graduale nel corso del prossimo triennio e che i Piani operativi vengano approntati sin dai primi mesi del 2013".

Altri 3.500 posti circa sono programmati entro il 2015. “L'attivazione di questi posti, suddivisi per le diverse tipologie assistenziali 'intensive, estensive e di mantenimento', è strettamente legata all'attuazione del Piano di Rientro - recita la nota di Palazzo Chigi sui contenuti del piano del commissario Enrico Bondi per la sanità del Lazio -.  Gli interventi per la rete territoriale prevedono infine il rafforzamento dell'assistenza domiciliare, con l'obiettivo di raggiungere entro il 2015 il soddisfacimento dell'intero fabbisogno regionale.

Per quanto riguarda la realtà della provincia pontina, "il Piano prevede il consolidamento ed il potenziamento della rete assistenziale periferica (Province) attraverso la realizzazione a Latina del Dea di II livello (già prevista nel decreto 80 e non ancora completata) - prosegue la nota - l'incremento dei posti letto ordinari degli Ospedali di Civitavecchia, Frascati, Latina, Formia, Frosinone; il sostanziale mantenimento dei posti letto ordinari degli Ospedali di Viterbo e Rieti. La riduzione dei posti letto per acuti conseguente all'intervento di razionalizzazione e concentrazione delle alte specialità, renderà disponibili inoltre le risorse umane e professionali necessarie a garantire il potenziamento dell'offerta territoriale e l'efficientamento della rete ospedaliera".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, novità per Latina: Dea di II livello e nuovi posti letto

LatinaToday è in caricamento