Novità in arrivo per l'ospedale di Fondi: rinnovamento tecnologico e nuovo personale

Lo comunica la direzione della Asl pontina nell'ambito di un processo di valorizzazione delle vocazioni dei presidi ospedalieri pontini. Progetti sul percorso nascita, il day surgery e la lungodegenza

Novità in arrivo per l’ospedale di Fondi. Lo comunica la direzione generale della Asl pontina nell’ambito di una serie di progetti per la valorizzazione delle vocazioni dei presidi ospedalieri della provincia pontina. In particolare, il progetto che riguarda la struttura di Fondi punta al miglioramento della qualità in ordine soprattutto all’accessibilità e all’accoglienza dei servizi.

Il percorso nascita

Tra le conferme, il ruolo di snodo del percorso nascita, sul quale si interverrà sia attraverso un ammodernamento tecnologico sia rendendo più confortevoli le aree di degenza. Tra i programmi previsti anche lo sviluppo diffuso delle tecniche di controllo del dolore durante il travaglio.

Day surgery

La recente approvazione del nuovo Atto Aziendale dell’Asl di Latina, consente finalmente di avviare le procedure di reclutamento per l’attivazione dell’Unità Multidisciplinare di Day Surgery che, oltre a disporre di un responsabile dedicato, potrà avvalersi delle équipe chirurgiche degli altri ospedali della rete pontina assicurando interventi di qualità con tempi di risposta più tempestivi rispetto a quanto accade negli altri ospedali della provincia.

L’unità operativa di lungodegenza

L’ospedale di Fondi, inoltre, è stato individuato quale sede per l’attivazione di una unità operativa, a valenza aziendale, di lungodegenza. “Si tratta – spiega la Asl in una nota - di una scelta di fondamentale importanza, finalizzata a coprire un settore di intervento carente su tutto il territorio. Con l’attivazione di questa struttura, sarà possibile gestire il passaggio in carico, dalla fase acuta a quella post-acuta, di numerosi pazienti garantendo loro la forma di assistenza più appropriata e, al tempo stesso, assicurando la velocizzazione delle dimissioni “difficili” in tutti gli ospedali della provincia generando importanti benefici sulle capacità di nuovi ricoveri da Pronto Soccorso.

Rinnovamento tecnologico e nuove assunzioni

Il progetto, nel suo complesso, prevede di intervenire su due criticità importanti: il rinnovo tecnologico e il reclutamento di personale. Si tratta di due temi spesso all’ordine del giorno e che, per motivi diversi, non sono stati sempre gestiti all’altezza delle esigenze. Sul fronte tecnologico si tratta di formulare un piano che assicuri il progressivo aggiornamento o la sostituzione del parco macchine attuale. Sul fronte del reclutamento, l’Azienda provvederà a bandire procedure di selezione dedicate al nosocomio di Fondi. La Direzione dell’Azienda di Latina, si è impegnata a presentare un progetto di dettaglio entro 15 giorni per sottoporlo all’attenzione della Direzione Regionale Salute e Politiche Sociali per acquisire le necessarie autorizzazioni e dare seguito alle azioni pianificate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento