Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Sanità, la proposta: “Un pronto soccorso solo per i codici bianchi”

La proposta arriva dall’ex assessore al Comune di Latina e coordinatore del Nuovo CentroDestra, Gianluca di Cocco, per risolvere la congestione dovuta soprattutto a casi di minore gravità

Un "pronto soccorso solo per codici bianchi" e la realizzazione di una struttura ospedaliera nuova: queste le due proposte avanzate dall’ex assessore e coordinatore di Latina del Nuovo CentroDestra, Gianluca Di Cocco, in merito alla sanità pontina che lui stesso definisce “al collasso”.

La prima riguarda appunto l’istituzione di un “pronto soccorso solo per i codici bianchi”, per risolvere la congestione dovuta soprattutto a casi di minore gravità. “Attraverso la creazione di strutture limitrofe destinate unicamente a gestire i codici bianchi – spiega l’ex assessore – il problema potrebbe risolversi o, quanto meno, attenuarsi”.

Tenendo in considerazione gli ultimi incresciosi avvenimenti accaduti all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina che saranno ancora più accentuati nel corso della stagione estiva, l’ex assessore trova comunque indispensabile la creazione di una nuova struttura ospedaliera. “Per dare risposte ai nostri cittadini, parenti, amici e all’eccellente personale sanitario che opera nell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina – entra nel dettaglio Di Cocco - occorre risolvere definitivamente il problema.

Latina deve puntare a una struttura ospedaliera nuova, con un incremento degli operatori e le giuste risorse che merita la seconda città del Lazio. Mi auguro che i nostri rappresentanti a livello regionale, di ogni fazione politica, trovino una sinergia per ottenere qualcosa a favore della città”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, la proposta: “Un pronto soccorso solo per i codici bianchi”

LatinaToday è in caricamento