Sanità, criticità e problemi a Cisterna: sopralluogo del sindaco al Punto di primo intervento

La visita del primo cittadino Della Penna è stata l'occasione per un confronto con il personale e raccogliere le criticità e le questioni più urgenti prima dell'incontro dei prossimi giorni presso la sede della direzione generale della Asl di Latina

E’ stata l’occasione per un confronto con il personale della struttura sanitaria di via Monti Lepini e per raccogliere le criticità e le questioni più urgenti, il nuovo sopralluogo di questa mattina del sindaco Eleonora Della Penna presso il Punto di primo intervento di Cisterna.

Il primo cittadino, infatti, ha visitato la struttura per un’ulteriore verifica dello stato del servizio in vista dell’incontro che si terrà nei prossimi giorni presso la sede della direzione generale Asl di Latina. 
“Conosciamo bene la situazione del Punto di primo intervento di Cisterna – commenta il sindaco – ed il sopralluogo di stamattina ha confermato tutte le nostre preoccupazioni per una situazione che è insostenibile ormai da troppi anni. Problemi di sicurezza, strutturali, di carenza di strumenti e di personale che rendono la struttura sanitaria di via Monti Lepini assolutamente inadeguata per l’enorme utenza alla quale, di fatto, si rivolge.

Parliamo di circa 14mila interventi ogni anno tra i quali si registrano anche accessi di cittadini residenti in comuni limitrofi. La direzione generale della Asl di Latina, nella persona del dottor Giorgio Casati, ha gentilmente accettato di incontrarci. Quindi nei prossimi giorni potremo confrontarci anche con lui sulla gravità della questione sanitaria cisternese".

“Dal nostro punto di vista - prosegue il primo cittadino -, appare fin troppo chiaro che Cisterna per quanto riguarda le risorse sanitarie, riceve meno di tutti i comuni medio-grandi della provincia e, talvolta, addirittura meno di quelli più piccoli. È ora che la Asl si renda conto di questa emergenza e prenda provvedimenti con soluzioni risolutive.

Ci tengo a ringraziare – conclude Eleonora Della Penna – tutto il personale che opera presso il Punto di primo intervento di Cisterna che, tra difficoltà insopportabili, si impegna ogni giorno ed ogni notte per aiutare in maniera puntuale e professionale le persone che si rivolgono alla struttura”.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento