Cronaca

Santa Maria Goretti, dal 21 giugno si entra nel vivo dei festeggiamenti

Dopo mesi di lavoro si parte con le celebrazioni per il 110° della Commemorazione ed il 65° della Beatificazione della Santa. Si parte oggi pomeriggio con il percorso religioso

Dopo circa 9 mesi di lavoro finalmente si entra nel vivo delle celebrazioni per il 110° della Commemorazione ed il 65° della Beatificazione di Santa Maria Goretti, patrono di Latina dell’Agropontino e dei giovani.

Presentati nei giorni scorsi per i prossimi giorni sono tanti gli appuntamenti per i festeggiamenti della Santa; si inizia oggi con il percorso religioso per poi arrivare ai festeggiamenti conclusivi in programma dal 5 al’8 luglio prossimi.

Ma si tratta solamente degli eventi conclusivi anticipati nei mesi scorsi anche dalla presentazione del libro di Gianluca Campagna, “Storie di perdoni, santi e poveri diavoli”, alla rappresentazione teatrale Sbarre di Carta, sulla vita del carnefice della Santa Alessandro Serenelli, per poi passare alla mostra fotografica allestita presso il Museo della Terra Pontina.

“Un’operazione di squadra eccezionale – dichiara l’assessore al Turismo Gianluca Di Cocco – sono stati mesi di duro lavoro, che ci hanno portato verso un cammino pieno di soddisfazioni, alla scoperta di un mondo a dir poco speciale. Soprattutto abbiamo appreso piacevolmente, la popolarità della Santa, richiesta in tutto il mondo, basti pensare che le reliquie sono appena rientrate dal Canada. Non dobbiamo fermarci a questo 2012, bisogna continuare su questa strada, far capire soprattutto ai giovani i valori importanti della vita, della famiglia, dell’amicizia. Latina deve puntare sul turismo religioso, dobbiamo entrare in contatto con il pellegrino e proporgli anche le tante altre cose che il territorio offre. Riportare l’urna con le reliquie della Santa – continua Di Cocco- è un gesto d’amore nei confronti della Città, è per questo che ringrazio il Vescovo Mons. Petrocchi, il Rettore del Santuario di Nettuno Padre Alberti, Don Anselmo Parroco della Chiesa di Latina ed il Sindaco Giovanni Di Giorgi, per aver esaudito tale desiderio”.

PERCORSO RELIGIOSO DEL 21 GIUGNO – Come fanno sapere dal Comune di Latina, l’arrivo dell’urna è previsto per il pomeriggio di oggi, con partenza dal Santuario di Nettuno alle ore 14:30, per poi fare la prima sosta alla Casa del Martirio di Borgo Le Ferriere, dove ad attenderla ci saranno le autorità del Comune di Latina e del Comune di Nettuno, per poi proseguire verso Borgo Montello e quindi l’arrivo nel capoluogo con sosta all’Ospedale a lei intitolato è prevista per le 17, dove vi sarà un momento di preghiera con Monsignor Petrocchi, quindi partenza per Piazzale Carturan, per gli onori dei Vigili del Fuoco e la solenne processione verso la chiesa del quartiere, dove rimarrà fino a domenica 24 giugno, quando nel pomeriggio, verrà portata con onorificenza in corteo verso la cattedrale di San Marco per l’ultimo saluto prima di fare tappa a Borgo Sabotino per rientare a Nettuno.

Per venerdì 22 giugno sono previste diverse iniziative curate dalla Pro Loco di Latina Centro Lido in Piazza del Popolo, dalle ore 19 alle ore 24, con spettacoli di Artisti di Strada e Sbandieratori di Cori. Alle ore 20:30 la presentazione del libro di Gianluca Campagna “Storie di perdoni, santi e poveri diavoli” ed alle 21 la proiezione del film “Maria Goretti” nel piazzale antistante il palazzo comunale.

TUTTO IL CALENDARIO DELLE MANIFESTAZIONI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Maria Goretti, dal 21 giugno si entra nel vivo dei festeggiamenti

LatinaToday è in caricamento